Patroni

Fino dai tempi più antichi le varie categorie di arti, mestieri e professioni, hanno adottato, come loro patrono, un santo particolare, generalmente quello che più si avvicinava al loro impegno quotidiano. Questa tradizione continua anche oggi, aggiornandosi talvolta alle attività moderne. I santi più famosi, però, sono stati preferiti da numerose categorie e questo elenco, sicuramente incompleto, rappresenta soltanto una parte di quelli più conosciuti e originali.

ABRAMO patriarca  ristoratori, osti.

AGATA di Catania  balie, nutrici.

AGNESE di Roma  tessitori e filatrici.

AGOSTINO d’Ippona  teologi, tipografi.

ALBERTO Magno  scienziati e naturalisti.

ALESSANDRO Sauli  universitari.

ALESSIO di Roma  viaggiatori, pellegrini e mendicanti.

ALFONSO Maria de’Liguori  confessori, avvocati difensori.

ALFONSO Rodriguez  portieri.

AMBROGIO di Milano  tagliapietre, scalpellini.

ANDREA apostolo  pescatori e pescivendoli.

ANGELA Merici  oculisti, ottici.

ANNA madre della Madonna  partorienti e ricamatrici.

ANSELMO d’Aosta  filosofi.

ANSELMO di Lucca  confessori.

ANTONIO abate  agricoltori salumieri e campanari.

ANTONIO da Padova  reclute e prigionieri.

ANTONIO MARIA Claret  editori e librai.

APOLLONIA di Alessandria  dentisti.

AQUILA di Corinto  architetti.

AQUILINO di Colonia  facchini.

ARNALDO Umberto  barcaioli.

BALDO della Gallia  figli adottivi.

BARBARA di Nicomedia  minatori, pompieri e fabbricanti di fuochi artificiali.

BARTOLOMEO apostolo  sarti e rilegatori.

BASILIDE di Alessandria  agenti di custodia.

BENEDETTO da Norcia  chimici e speleologi.

BERNARDINO da Feltre  bancari.

BERNARDINO da Siena  pubblicitari e predicatori.

BERNARDO d’Aosta  alpinisti.

BIAGIO di Sebaste  laringoiatri e materassai.

BONA di Pisa  pellegrini, viaggiatori e hostess.

BONAVENTURA di Bagnorea  fattorini e portabagagli.

BONIFACIO di Magonza  vinai, enologi.

BRIGIDA o BRIGITTA di Svezia  viaggiatori.

CAMILLO de’Lellis  infermieri e ospedalieri.

CARLO Borromeo  catechisti e maestri.

CASSIANO di Imola  insegnanti e scrittori.

CATERINA d’Alessandria  aviatori, arrotini e parrucchieri.

CATERINA de’Ricci  tabaccai.

CATERINA Labourè  collaboratrici domestiche.

CECILIA di Roma  musicisti e cantanti.

CHIARA d’Assisi  operatori radiotelevisi.

CIRILLO e METODIO  professori e linguisti.

CLAUDIO di Egea  scultori.

CLELIA Barbieri  catechisti emiliani.

CLEMENTE I, papa  gondolieri e marinai.

CORRADO da Piacenza  cacciatori.

COSMA e DAMIANO di Kiros  medici chirurghi e farmacisti.

CRISPINO da Viterbo  giardinieri.

CRISPINIANO e CRISPINO di Roma  ciabattini, calzolai.

CRISTIANO martire  cuochi.

CRISTINA di Bolsena  mugnai.

CRISTOFORO di Licia  barcaioli, automobilisti e tranvieri.

CUNEGONDA di Costanza  non vedenti.

DAMASO I, papa  poeti.

DAMIANO di Veuster  lebbrosi.

DANIELE Brottier  cappellani militari.

DANIELE profeta  indovini.

DAVIDE re d’Israele  musicisti, cantanti e profeti.

DIANA degli Andalò  vignaioli.

DIONIGI della Natività  cartografi.

DOMENICO di Guzman  predicatori.

DOMENICO Savio  giovani cantori.

DOROTEA di Cesarea  spose, fiorai e frutticoltori.

DOROTEA di Montau  armaioli.

EDMONDO Rich  tesorieri.

EDOARDO il Confessore  pranoterapeuti.

EDVIGE di Polonia  teologi.

EFREM il Siro  poeti e cantanti.

EGIDIO di Arles  mendicanti.

ELENA imperatrice  tintori, osti e locandiere.

ELEONORA d’Inghilterra  letterati, poeti.

ELIA profeta  carmelitani.

ELIGIO di Noyon  gioiellieri, orafi e monetieri.

ELISABETTA d’Ungheria  panettieri e questuanti.

ELISEO profeta  guaritori.

EMILIA de’Vialar  missionari.

ENRICO di Bolzano  boscaioli, taglialegna.

EPIFANIO di Pavia  prigionieri.

ERASMO di Siria  gestanti, partorienti.

ERMANNO il contratto  disabili.

EULALIA di Merida  fornai.

EUSTACHIO di Roma  cacciatori.

EZIO di Amorio  ufficiali e soldati.

FABIANO papa  evangelizzatori.

FABIO il vessillifero  sbandieratori.

FAUSTINA Kowalska  giardiniere e portinaie.

FEDELE da Sigmaringen  avvocati.

FEDERICO Albert  maestre, insegnanti.

FELICE da Cantalice  questuanti.

FELICITA di Cartagine  partorienti.

FILIPPO Neri  giovani.

FLORIANO di Lorch vigili del fuoco.

FRANCESCA Romana  vedove.

FRANCESCA Cabrini  emigranti.

FRANCESCHINO di Casale  pranoterapisti.

FRANCESCO da Paola  marinai.

FRANCESCO di Sales  giornalisti.

GABRIELE arcangelo  ambasciatori e operatori di telecomunicazioni.

GENOVEFFA di Parigi  tappezzieri, contadini e pastori.

GERARDO Maiella  cuochi, sarti e sacrestani.

GEROLDO di Colonia  non vedenti.

GIACOMO il minore  pasticceri e droghieri.

GIORGIO di Lydda  arma della cavalleria, militari e scout.

GIOVANNI il Battista  predicatori e battezzatori.

GIOVANNI Battista de la Salle  educatori e maestri.

GIOVANNI Bosco  editori, scolari e maestri.

GIOVANNI Canzio  seminaristi.

GIOVANNI Crisostomo  esiliati e predicatori.

GIOVANNI Damasceno  pittori.

GIOVANNI d’Avila  clero.

GIOVANNI di Dio  infermieri.

GIOVANNI di Matha  prigionieri.

GIOVANNI Evangelista  librai, tipografi, scrittori e teologi.

GIOVANNI Gualberto  guardie forestali e boscaioli.

GIOVANNI Battista Maria Vianney  parroci.

GIROLAMO di Stridone  bibliotecari, scrittori e traduttori.

GIROLAMO Emiliani  orfani.

GIULIANO l’ospitaliere  lavoratori alberghieri.

GIUSEPPE Cafasso  carcerati.

GIUSEPPE da Copertino  aviatori e astronauti.

GIUSEPPE d’Arimatea  becchini, necrofori.

GIUSEPPE sposo di Maria  carpentieri e padri di famiglia.

GREGORIO Magno  cantanti, musicisti.

GREGORIO di Nazianzo  poeti.

GUIDO d’Arezzo  musicisti e cantanti.

GUIDO di Andelercht  agricoltori, sacrestani e campanari.

IDA di Lovanio  neonati.

IGNAZIO di Antiochia  contadini e mugnai.

IGNAZIO di Loyola  militari.

ILARIO di Poitiers  esiliati.

IPPOLITO di Roma  agenti di custodia.

ISACCO di Monteluco  esorcisti.

ISIDORO l’agricoltore  coltivatori della terra.

IVO o IVONE Helory  magistrati, procuratori e notai.

LAMBERTO di Maastricht  dentisti.

LAURA Vicuna  emigranti.

LEODEGARIO di Autun  mugnai.

LEONARDO da Porto Maurizio  sacerdoti.

LEONARDO di Noblat  carcerati, fabbri e fruttivendoli.

LEONARDO Murialdo  apprendisti e giornalisti.

LEOPOLDO di Castelnuovo  confessori.

LEUCIO di Brindisi  irrigatori.

LIDIA di Tiatira  tintori.

LORENZO diacono  cuochi e rosticcieri.

LUCA evangelista  artisti, chirurghi, medici e pittori.

LUCIA di Siracusa  ciechi, oculisti ed elettricisti.

LUCIA Filippini  educatrici.

LUCIO di Val Cavargna  pastori.

LUIGI Gonzaga  scolari, giovani.

LUISA de’Marillac  assistenti sociali.

MADDALENA (MAGDA)  giardinieri, profumieri e parrucchiere.

MARCO evangelista  interpreti.

MARGHERITA Bourgeoys  suore missionarie, educatrici.

MARINO e LEONE  tagliapietre e muratori.

MARTA di Betania  cuoche, massaie.

MARTINO de Porres  barbieri e parrucchieri.

MARTINO di Tours  mendicanti.

MATTEO evangelista  guardie di finanza e doganieri.

MATTIA apostolo  ingegneri.

MAURIZIO di Agaune  alpini dell’esercito.

MAURONTO di Marsiglia  calciatori.

MICHELA di Valencia  pittori e musicisti.

MICHELE arcangelo  paracadutisti, radiologi.

MICHELE Rua  operai.

MONICA di Tagaste  vedove.

NEREO e ACHILLEO  militari.

NICOLA da Tolentino  confessori, giovani.

NICOLA di Mira  scolari e marinai.

NOE’ patriarca  naviganti.

ODILONE di Cluny  defunti.

ODORICO da Pordenone  geografi.

OLGA di Kiev  vedove.

OLIVIA di Palermo  olivicoltori.

OMERO di Lione  fabbri.

ONORATO di Amiens  fornai, pasticcieri.

ORSOLA (URSULA)  insegnanti.

OTTILIA (ODILIA) di Hohenbourg  oculisti e otorinolaringoiatri.

OTTONE di Frisinga  storici.

PANACEA martire  pastori.

PANTALEONE di Nicomedia  medici.

PAOLA di Betlemme  pellegrini.

PAOLA di Rosa  operaie tessili.

PAOLINO II d’Aquileia  grammatici.

PAOLO di Tarso  teologi.

PARDULFO di Gueret  lebbrosi.

PASQUALE Baylon  pastori e portinai.

PATRIZIO d’ Irlanda  minatori e speleologi.

PIER CRISOLOGO  oratori, parlatori, predicatori.

PIER GIORGIO Frassati  giovani universitari.

PIER TECELANO  fabbricanti di pettini.

PIETRO apostolo  pescatori e mietitori.

PIETRO da Verona  fabbricanti di birra.

PIETRO d’Alcantara  guardie notturne.

PRISCILLA di Corinto  fabbricanti di tende.

PROCOLO di Verona  muratori.

QUIRINO di Roma  agenti di custodia.

QUINTO il taumaturgo  guaritori.

RAFFAELE arcangelo  farmacisti; emigranti e viaggiatori.

RAIMONDO di Penafort  giuristi e avvocati.

RAIMONDO Nonnato  neonati e ostetriche.

RAIMONDO Zanfogni  calzolai.

RENATO Goupil  medici chirurghi.

RICCARDO Pampuri  dentisti.

RITA da Cascia  salumieri.

ROBERTO Bellarmino  catechisti e insegnanti.

ROCCO di Montpellier  pellegrini.

ROSA da Lima  collaboratrici domestiche, giardinieri e fiorai.

SABINO del Nilo  mendicanti.

SAVERIO Francesco  missionari e marinai.

SCOLASTICA  suore benedettine.

SEBASTIANO di Narbonne  agenti di custodia, vigili urbani, arcieri.

SEBASTIANO Valfrè  cappellani militari.

SECONDO da Vercelli  alpini.

SERAFINO da Montegranaro  contadini.

SILVESTRO I, papa  muratori, tagliapietre.

SILVESTRO Ventura  cuochi e cardatori di lana.

SISTO III, papa  operatori dell’edilizia.

SPECIOSA di Pavia  coltivatori di rose.

STEFANO protomartire  selciatori.

TARCISIO di Roma  chierichetti.

TEODORO di Tiro  soldati e reclute.

TEODORO studita  copisti.

TERENZIO di Imola  guaritori.

TICONE di Cipro  panettieri.

TIMOTEO Giaccardo  editori e giornalisti.

TITO Brandsma  giornalisti.

TERESA del Bambin Gesù  missionari.

TOMMASO apostolo  giudici, geometri.

TOMMASO Becket  fabbricanti di birra.

TOMMASO d’Aquino  filosofi e teologi.

TOMMASO Moro  politici.

TRASONE di Roma  fabbricanti di terraglie.

TURIBIO di Mongrovejo  seminaristi americani.

UBALDO Baldassini  fabbricanti di candele.

UBERTO di Aquitania  cacciatori.

UGO di Lincoln  ambasciatori.

UNNA di Saint Dié  lavandai

VALENTINO  fidanzati.

VALERIO d’Alvernia  pastori.

VANNA di Orvieto  sartine.

VERENA di Zurigo  cuoche e vivandiere.

VERONICA del Calvario  fotografi.

VERONICA Giuliani  suore novizie.

VINCENZO de Paoli  orfani e carcerati.

VINCENZO di Saragozza  viticultori.

VINCENZO Ferrer  pubblicitari.

VINCENZO Pallotti  sacerdoti, clero.

VIRGINIA di Roma  vergini.

VITALIANO papa  organisti.

VITO di Lucania  ballerini, danzatori.

VITTORE il Moro  prigionieri ed esuli.

ZACCARIA padre di Giovanni Battista  muti.

ZACCHEO di Gerico  esattori delle tasse.

ZITA di Lucca  collaboratrici domestiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: